È recato allo Spedale un bambino figlio di una schiava:

Adì 6 dicenbre [1452] ci fu messo nella pila uno fancullo masschio et non era battezato facemolo battezare et ponemoli nome Niccholo et Anbruogo rechollo una donna e disse ch’era filgluolo duna schiava di Piero di Simone Orlandini

(AOIF, [Libro dei] fanciugli A, 05/02/1445 - 17/10/1450, n. inv. 485, c. 28r) (inv. 485, c. 114r)