Lo Spedale accoglie una donna per balia interna, proveniente da Poggibonzi:

Adì primo di lulglio [1447] mona Margherita di Biagio da Poggibenizi s’achorda a stare per balia a ddare poppa a fanculli […] a tanto quanto bisomgnerà et a ffare degli altri servizi che lle sarà chomandato et averà per suo salario l’anno lire sesanta.

Adì 15 marzo fu licenziata la sopra detta mona Margherita

(AOIF, [Libro dei] fanciugli A,05/02/1445-17/10/1450, n. inv. 485, c. 195v)